La figura dell’event planner

La figura dell’event planner

Di cosa si occupa l’ event planner?

Event Planner significa organizzare e coordinare perfettamente i servizi e i fornitori per ottenere il miglior risultato da un evento. I punti chiave indispensabili nella pianificazione di un meeting o incentive aziendale per la figura dell’event planner sono:

1- Capire con il cliente quale tipologia di evento dover organizzare;

2- Avere un’idea del budget che si intende impegnare;

3- Organizzare perfettamente la scaletta;

4- Avere al proprio fianco un team di collaboratori professionali ed affiatati.

La tipologia di evento è il primo punto su cui focalizzare; essa dipende a sua volta dall’obiettivo che l’azienda ha intenzione di raggiungere.

Una volta capito su cosa puntare, il lavoro di pianificazione sarà orientato proprio su quell’anello debole che vorremmo rafforzare per migliorare il business dell’azienda.

La scelta della location, come primo punto è focale, ma anche l’intrattenimento e le attività outdoor nei momenti extra meeting, il servizio di catering, transfer e tanti altri servizi correlati.

Di fondamentale importanza è la pianificazione con puntualità ed esattezza di ogni momento dell’evento, prevedendo le necessità e risolvendo imprevisti in tempi record.

Una figura dunque attenta e in continua evoluzione quella dell’event planning, che cerca in ogni occasione nuove opportunità per imparare, annotando sempre gli aspetti positivi e negativi che caratterizzano ogni evento.

Quello su cui noi puntiamo, come figura di event planner in Toscana, è apprezzare la scelta di un contesto come la Maremma, che sotto la guida di mani esperte, può dare veramente tanto al vostro team in termini di crescita, di esperienza e di emozione.

Un territorio ricco di opportunità, soprattutto nell’ambito dei viaggi di incentivazione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on pinterest
Share on telegram
Share on email
La figura dell’event planner