Natura e prodotti del territorio di Roccalbegna

La giornata inizia con la visita del borgo di Roccalbegna con la Rocca e il Cassero, per ammirare un paesaggio meraviglioso. Possiamo visitare la Chiesa e inoltre l’oratorio del 1300, per scoprire dove sono custoditi oltre al trittico di Ambrogio Lorenzetti ed il crocifisso di Luca Di Tommè, molti quadri di notevole valore storico.
Il tour continua con la visita del Parco Piscinello e la Riserva Naturale del Pescinello, che si trovano nell’alta valle dell’Albegna, proprio sulla riva sinistra del fiume nel Comune di Roccalbegna. La riserva è caratterizzata da un’elevata biodiversità dovuta alla presenza di boschi, arbusteti, rupi calcaree, sorgenti e pozzi di acqua; infatti è un luogo naturale unico.

La nostra visita continua in un agriturismo immerso in un mare di verde e infatti si possono fare delle bellissime passeggiate oltre a degustare l’ottima cucina. Le erbe di campo come la pastinaca sono ottime per preparare dei piatti particolari, infatti sono utilizzati dalla cuoca dell’agriturismo per preparare piatti gustosi.

Faremo una merenda in un caseificio artigianale locale, caratterizzato da formaggi molto particolari, in quanto dalle proprie pecore deriva il latte con il profumo dei campi di questo territorio incontaminato. La visita di Petricci, piccolo borgo, ci consentirà di visitare una particolare collezione privata di attrezzi e mezzi artigianali della cultura contadina di un tempo. Le varie tappe sono tutte nel territorio del comune di Roccalbegna e infatti distano pochi chilometri le une dalle altre.

Un prodotto enogastronomico da non perdere: Il biscotto salato di Roccalbegna
Il biscotto di Roccalbegna ha origini medioevali ed è simile ad un otto con una superficie di colore dorato. Ogni famiglia del borgo si tramanda, di generazione in generazione, la ricetta e il mestolo dedicato all’impasto dei biscotti, che custodisce gelosamente.
Gli ingredienti sono materie prime disponibili localmente: farina, olio extravergine di oliva, semi di anice, vino bianco e sale.
I biscotti vengono bolliti leggermente, prima di essere cotti al forno e secondo diverse testimonianze orali, esisteva l’abitudine di contrassegnarli con chiavi e altri utensili, per poterli distinguere quando si portavano a cuocere nei due forni a legna condivisi del paese.
Ad oggi, la produzione di questo biscotto è valorizzata dalla pro loco del paese, che organizza una sagra dedicata al biscotto ogni anno ad agosto. Il Presidio riunisce due forni locali che mantengono la produzione seguendo la ricetta tradizionale e usando vino proveniente dal territorio maremmano, olio extravergine di Roccalbegna e farine ottenute con varietà di grano iscritte nella Banca del Germoplasma della Regione Toscana.

L’esperienza comprende:
• Visita guidata del centro storico di Roccalbegna e in particolare il Cassero;
• Visita guidata del Parco Piscinello per scoprire la natura incontaminata;
• Sosta in un agriturismo per degustare le specialità enogastronomiche locali;
• Visita guidata di un caseificio artigianale locale con degustazione di prodotti caseari.

Scrivici
Contattaci

Indirizzo

Via del Bivio, 2/A
58014 Montemerano (GR) Italy

Mail

direzione@mextemaremmaeventi.com

Phone

+39 348 38 83 185 (Maria Mecarozzi)
+39 329 95 26 636 (Elena Caprini)