Oasi naturale della laguna di Orbetello

Laguna di Orbetello, oasi naturale del WWF

Nota come una delle oasi naturali del WWF, la laguna di Orbetello è uno dei fiori all’occhiello della nostra Maremma Toscana.
A bordo del battello Remus si potrà godere dello splendido e suggestivo paesaggio naturale di questo habitat così particolare quale quello della Laguna di Orbetello, che ha per lati due cordoni sabbiosi, detti tomboli, della Giannella e della Feniglia. La laguna al suo interno è divisa in due parti: la laguna di Levante e quella di Ponente, con un istmo, in parte naturale e in parte artificiale, che ospita la cittadina di Orbetello.

Grazie alla sua posizione lungo le rotte migratorie, garantisce la sopravvivenza di numerose specie di uccelli migratori, come fenicotteri, aironi bianchi, cenerini, falchi pescatori e cavalieri d’Italia. Questi, assieme ai magnifici scenari della laguna, rappresentano una delle principali attrazioni per i viaggiatori che amano la natura.
La fauna della terraferma è altrettanto ricca, contando su un ecosistema intatto in cui convivono tantissime specie vegetali differenti. La rigogliosa macchia mediterranea sul Tombolo della Giannella ne è la prova. Il tombolo della Feniglia invece è caratterizzato da spiagge di sabbia fine e chiara, ed in alcuni punti è decisamente selvaggia e deserta anche nei periodi di alta stagione. Si riesce a raggiungere facilmente da Orbetello, anche in bicicletta, ed è il luogo ideale sia per momenti di relax che di attività sportiva all’aperto, come il trekking.

La laguna è la culla di una delle tradizioni nell’arte della pesca e della lavorazione del pesce. I Pescatori di Orbetello sono infatti riuniti in una cooperativa dedicata a preservare le antiche tradizioni della pesca lagunare e i suoi prodotti. Per gli amanti della pescaturismo, questa è la meta ideale per vedere e toccare con mano la valorizzazione di questo antico mestiere, che mantiene vivo e sano l’habitat della Laguna di Orbetello.

Uno dei tesori ittici culinari di Orbetello è la bottarga; preparata con l’ovario del muggine, il cefalo, ha un colore ambrato e un sapore intenso. Si tratta di una specialità locale, che anni fa veniva prodotta quasi esclusivamente a livello familiare. Per tenere viva la produzione di questa specialità, dal 2004 la bottarga di Orbetello è diventata un presidio Slow Food.

L’esperienza comprende:
• Tour in battello della laguna di Orbetello (il percorso di navigazione può variare in base alla posizione di masse algali in un’area piuttosto che in un’altra o se l’acqua è molto bassa);
• Esperienza enogastronomica presso un ristorante selezionato.

 

Scrivici
Contattaci

Indirizzo

Via del Bivio, 2/A
58014 Montemerano (GR) Italy

Mail

direzione@mextemaremmaeventi.com

Phone

+39 348 38 83 185 (Maria Mecarozzi)
+39 329 95 26 636 (Elena Caprini)