Come nasce l’oro verde di Maremma, visita del frantoio e degustazione di olio extravergine di oliva
Come nasce l’oro verde di Maremma, visita del frantoio e degustazione di olio extravergine di oliva

Uno dei prodotti re dell’enogastronomia toscana è l’olio extra vergine di oliva. Sarebbe un peccato perdersi un’esperienza di gusto con l’oro verde di questa regione.

Vi proponiamo una visita guidata con degustazione in un frantoio alle porte di Montemerano. Rimarrete stupiti dal vedere come, dopo oltre 30 anni di lavoro, i titolari si dedicano con cura e passione alla realizzazione di un olio di oliva di qualità. La famiglia Bianchi & Lusini realizza prodotti tramite l’esperienza che mette nel proprio lavoro e grazie ai meravigliosi frutti che regala la terra di Maremma. L’azienda utilizza solo olive locali per creare un olio di oliva superiore.

Il frantoiano, con l’ausilio di macchinari professionali, controlla costantemente le fasi di lavorazione delle olive prima che vengano trasformate in olio. Un primo step consiste nella pulitura delle olive, che vengono lavate accuratamente, affinchè ogni corpo estraneo venga separato. La vasca di lavaggio è sempre pulita e garantisce un minimo consumo di acqua ed energia. Il sistema di frangitura e gramolatura delle olive sono anch’essi costantemente controllati e pensati per un notevole risparmio energetico. Gli ultimi step, detti estrazione e separazione, consentono la “nascita” dell’olio.

Alcune nozioni in più sulle fasi centrali di produzione dell’olio extra vergine di oliva.

La frangitura è l’azione meccanica che permette di frantumare le membrane cellulari delle olive e dei noccioli creando allo stesso modo la pasta d’olio. Questa operazione estrae quelle sostanze volatili responsabili dell’aroma dolce e fruttato dell’olio.

La gramolatura delle olive è uno dei passaggi fondamentali della produzione di olio. La pasta di olive subisce il processo per distaccare l’acqua dall’olio. Una lavorazione che richiede massima attenzione e precisione, per ottenere un prodotto di qualità in fase di estrazione dell’olio.

Pillola della tradizione toscana.

La raccolta delle olive è il momento in cui famiglie e amici si riuniscono e celebrano questo momento intorno alla tavola imbandita. La tradizione prevede che, per festeggiare “l’olio nuovo”, si prepari la fettunta con un buon bicchiere di vino. La ricetta è semplice ma gustosissima. Si fa abbrustolire il pane sulla griglia, meglio se sulla brace del caminetto, e ci si strofina lo spicchio di aglio, poi si aggiunge nell’ordine il sale, il pepe e abbondante olio extravergine di oliva.

L’esperienza presso il frantoio a Montemerano comprende:

  • Visita guidata del frantoio e spiegazione delle fasi di lavorazione delle olive
  • Degustazione guidata di olio extravergine di oliva

L’attività è fattibile anche in fase di lavorazione nel frantoio da ottobre a dicembre.

L’attività è valida per un massimo di 20 partecipanti.

Scrivici
Contattaci

Indirizzo

Via del Bivio, 2/A
58014 Montemerano (GR) Italy

Mail

direzione@mextemaremmaeventi.com

Phone

+39 348 38 83 185 (Maria Mecarozzi)
+39 329 95 26 636 (Elena Caprini)

Come nasce l’oro verde di Maremma, visita del frantoio e degustazione di olio extravergine di oliva
EnglishItalian