Castello di Marsiliana
Il nome della grande tenuta, un tempo grandissima, ricorda la Bella Marsilia, rapita dal pirata turco Barbarossa e portata in dono al sultano di Costantinopoli. Nome che come l’aria che vi si respira ha profumo di mare. Presso il Castello di Marsiliana, proprietà dei principi Corsini dal 1759, si organizzano visite guidate al castello e al nuovo museo della fattoria. Il percorso si snoda lungo il complesso che si sviluppa attorno alla torre medievale.

Si tratta di una vera casa di famiglia, il luogo dove si conservano i cimeli e dove si può respirare un’atmosfera poetica e rilassata. Situato sulla cima di una collina dalla quale si ammira un fantastico panorama sulla campagna fino al mare con le isole del Giglio e Giannutri.
Di particolare interesse per il visitatore, la chiesa che un tempo svolgeva funzioni di cappella gentilizia e il museo, ospitato nel borgo, che raccoglie strumenti di lavoro e frammenti di vita quotidiana dell’epoca. Al termine del tour guidato, presso la sala del camino, verrà effettuata una degustazione di vini dell’azienda in abbinamento a prodotti gastronomici del territorio.

La Bella Marsilia: storia o leggenda?
La leggenda della Bella Marsilia nasce da un avvenimento che sembra essere realmente accaduto il 22 aprile 1543 presso la Torre di Collecchio (nota appunto oggi come la Torre della bella Marsilia), che si trova nel parco naturale della Maremma. All’epoca il territorio era stato ceduto alla famiglia senese dei Marsili da parte degli Aldobrandeschi.
In quell’anno vi fu un’ incursione piratesca nella zona, durante la quale il saraceno Barbarossa rapì la giovane Margherita Marsili, chiamata da tutti Bella Marsilia per la sua bellezza. Aveva bellissimi capelli rossi e occhi azzurro mare. La giovane sedicenne venne di fatto rapita e portata via dal gruppo di pirati; quando il sultano Solimano il Magnifico vide la ragazza se ne innamorò perdutamente a tal punto da accoglierla nel suo harem.
Questa storia, al limite tra la storia e la leggenda, ha dato l’attuale denominazione alla torre di Collecchio in Torre della Bella Marsilia, riprendendo il soprannome con cui veniva chiamata la bella ragazza, che ha conquistato il sultano e al quale, si dice, donò anche un discendente.

L’esperienza comprende:
• Visita guidata al castello di Marsiliana della famiglia Corsini: corte interna, corte della torre, visita alla chiesa;
• Tour del museo dedicato alla vita contadina con vista panoramica sulla Maremma;
• Degustazione dei vini della tenuta in abbinamento a prodotti locali.

Scrivici
Contattaci

Indirizzo

Via del Bivio, 2/A
58014 Montemerano (GR) Italy

Mail

direzione@mextemaremmaeventi.com

Phone

+39 348 38 83 185 (Maria Mecarozzi)
+39 329 95 26 636 (Elena Caprini)